Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso

Aboutschuster.de Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso Image
Siamo lieti di presentare il libro di Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso, scritto da Abby Wambach. Scaricate il libro di Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su aboutschuster.de.

DESCRIZIONE

Abby Wambach, lasciato il calcio, è diventata un'icona mondiale per i diritti delle donne. Questo è il libro manifesto della sua filosofia per la nuova consapevolezza femminile. «Ho segnato più gol a livello internazionale di qualsiasi altro giocatore o giocatrice della storia. Ho vinto due medaglie olimpiche e un campionato mondiale FIFA. Sono traguardi incredibili, ma fin da bambina l'aspetto che ho amato di più del calcio non era vincere. Quello che mi piaceva era essere membro di una squadra UNITA. Io e le mie compagne tenevamo le une alle altre, ci difendevamo e ci rispettavamo a vicenda, sempre e comunque. Ero parte di una squadra di donne, ero una leader di queste donne.» Abby Wambach, lasciato il calcio, è diventata un'icona mondiale per i diritti delle donne. Questo è il libro manifesto della sua filosofia per la nuova consapevolezza femminile. «Le donne si riveleranno la salvezza della nostra società. Noi donne siamo ciò che tutti stanno aspettando. NOI. SIAMO. LE. LUPE. Il mio Branco era sempre stato la mia squadra di calcio. Il mio nuovo Branco sarebbe stato composto dalle Donne di Tutto il Mondo. »

INFORMAZIONE
NOME DEL FILE
Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso.pdf
ISBN
9788804719458
DIMENSIONE
4,95 MB
SCARICARE
LEGGI ONLINE
Siamo lieti di presentare il libro di Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso, scritto da Abby Wambach. Scaricate il libro di Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su aboutschuster.de.
IPERBOOK - Risultati della ricerca
Facciamo finta che Cappuccetto rosso sia un migrante, caro Migrante X. Facciamo finta che questa favola parli di te. Facciamo finta che Cappuccetto rosso parli di un migrante (meglio, una migrante) che deve andare da un posto (la casa di Cappuccetto rosso/ l'Africa) a un altro (la casa della nonna/l'Europa).
Un branco di lupe. Smettete di essere Cappuccetto Rosso ...
Già dal sottotitolo l'autrice propone: «smettete di essere Cappuccetto Rosso», fidando piuttosto sulla forza del Branco di Lupe, ossia della comunità di donne che si aiutano une le altre per diventare protagoniste delle proprie esistenze.

LIBRI CORRELATI

La regina di Abu Simbel. Il romanzo di Ramses. Vol. 4.pdf

L' immaginazione. Vol. 268.pdf

La disfatta evoluzionista. L'uccellosauro ed altri animali.pdf

Tobia Scarpa. L'anima segreta delle cose. Con DVD.pdf

Sesto senso. L'incredibile verità che ti cambia la vita.pdf

Ritratti machiavelliani. La lezione del presente fra Legazioni e Principe.pdf

Omelie del mattino. Nella Cappella Domus Sanctae Marthae. Vol. 9.pdf

Riflessioni su Leonardo.pdf

A che gioco giochiamo? Giochi, gare e passatempi nel Medioevo. Calendario dell'Avvento Frate Indovino.pdf

Tutti i colori dello zucchero.pdf